Ciclonews

Escursione non competitiva in mountain bike.

Ecco un breve bilancio a cura di Renzo Masolo, Consigliere comunale con delega alla mobilità ciclistica e pedonale, della prima giornata di ZTL a Bassano (Centro Studi) nell'ambito delle iniziative del Green to School 2017.

Un spettacolo di teatro-documento per sostenere il diritto all’acqua per tutti, per riflettere sui paradossi e gli sprechi del “Bel Paese”, per passare dalla presa di coscienza a nuovi comportamenti. L’acqua non deve diventare “l’oro blu” del XXI secolo, dopo che il petrolio è stato “l’oro nero” del secolo XX. L’acqua deve invece essere considerata come bene comune, patrimonio dell’umanità.

"Dedico la mia vittoria alla memoria di Scarponi e di tutte le vittime della strada. Pedoni, ciclisti e automobilisti". Giulietta Pagliaccio ha inaugurato con queste parole il suo terzo mandato da Presidente Fiab subito dopo l'elezione con 159 voti favorevoli a conclusione dell'Assemblea Nazionale tenutasi lo scorso week end a Monza. "Vogliamo città più belle - ha aggiunto - e la bicicletta è uno strumento per raggiungere quest'obiettivo".

La ZTL sarà attiva da lunedì 8 maggio a sabato 13 maggio 2017 negli orari 7.00-8.30 e 12.00-14.00

Verranno assegnati i Pass ai residenti. Assieme a questo volantino informativo avete trovato nella busta 2 pass da esporre sul cruscotto della vostra auto e da esibire ai varchi di accesso durante gli orari della ZTL. Se avete bisogno di altri pass e per qualunque informazione contattate il presidente di Quartiere S.Croce Giovanni Artuso (cell. 340 8630867)

Nel territorio bassanese il tema della mobilità sostenibile è da molti anni un tema prioritario e molto sentito da una parte attiva della popolazione.
“Ai progetti improntati sul tema della mobilità sostenibile - ricorda il presidente di FIAB Bassano Guido Berizzi - hanno lavorato fin dall'inizio la sezione bassanese di FIAB Vicenza e l'associazione Piano per Bassano, ora FIAB Bassano. L'attività è stata svolta del tutto gratuitamente dai volontari delle associazioni e dall’iniziativa delle  aziende che hanno promosso nei dipendenti l'interesse a buone pratiche nel rispetto dell'ambiente e della salvaguardia della salute.”

“C'era una volta tanto tempo fa ….” Potrebbe iniziare così la favola della bicicletta.

La storia della bicicletta, nasce nel 1817, allora non si chiamava ancora così ed è da attribuirsi al barone Karl von Drais, che inventò la "Laufmachine" (macchina da corsa).

 

aderisce a FIAB ONLUS - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

Privacy Policy

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy. Accetto i cookies OK