H2ORO, l’acqua un diritto dell’umanità

Il Green to School e Green to Work 2017 si sono conclusi mercoledì 24, in bellezza, al Teatro Da Ponte di Bassano del Grappa con lo spettacolo teatrale H2ORO, rappresentazione efficace, spiritosa  e tremendamente seria, della lotta contro la tendenza a far diventare l’acqua l’oro blu del XXI secolo.

spettacolo resoconto

Una sala affollata con circa 500 persone (molti ragazzi e bambini) ha assistito alla  presentazione, da parte  del consigliere delegato alla mobilità sostenibile del Comune di Bassano Renzo Masolo, delle iniziative Green to School e Green to Work, che hanno visto circa 10.000 persone del comprensorio bassanese, studenti e lavoratori, andare  a scuola e al lavoro con mezzi eco-sostenibili, principalmente la bicicletta, nella settimana dall’8 al 13 maggio. Masolo, anche a nome dell'assessore Oscar Mazzocchin, portando il saluto dell'amministrazione comunale, si è augurato che la settimana green sia occasione di promozione di una cultura della mobilità sostenibile che diventi  stile di vita quotidiano, per migliorare la qualità della salute pubblica e il rispetto dell’ambiente.
E’ seguita la premiazione della classe del Liceo Jacopo Da Ponte che ha vinto la Green Marathon e quindi il saluto del presidente di  Fiab Bassano Guido Berizzi.
Enrico Tolio, a nome dell'Unione dei Comitati dei Genitori delle scuole superiori, ha introdotto lo spettacolo rappresentato dalla compagnia Itineraria Teatro, autore del monologo il bravissimo Fabrizio Di Giovanni, con il corredo di efficaci video e immagini.
H2ORO è stato uno spettacolo molto interessante, di denuncia e di approfondimento del problema della gestione della risorsa acqua, la cui fruizione democratica per la popolazione mondiale è minacciata dalla cupidigia delle ricche e potenti multinazionali, attraverso monopoli e privatizzazioni selvagge.
L'acqua è un bene comune e una risorsa preziosa e per questo dev'essere un diritto per tutta l'umanità.
L’organizzazione del GtS/GtW ha scelto questo spettacolo per portare l'attenzione sul tema della sostenibilità ambientale, al cui svolgimento non c'è argomento più azzeccato  dell’acqua per le sue implicazioni ambientali, economiche, sugli stili di vita, sull'inquinamento, sui trasporti e sui consumi, sulle migrazioni causate dalla siccità.
L'acqua è l'alimento più importante, senza acqua non ci può essere vita e le riserve di acqua dolce si stanno riducendo sempre più a causa dei cambiamenti climatici che stanno provocando un rapido scioglimento dei ghiacci del pianeta, e dell'inquinamento.

Ringraziano tutte le persone che hanno contribuito alla buona riuscita della settimana green e che si sono impegnate nelle varie attività sparse nel territorio o anche solo per un semplice passaparola.
In particolare ringraziamo quanti non si limitano ad un semplice cambiamento degli stili di vita per una settimana, ma che si impegnano nei percorsi casa-scuola e casa-lavoro tutti i giorni dell’anno.
Grazie ai ragazzi che hanno voluto sperimentare la sostenibilità e agli insegnanti che tanto si stanno impegnando per sensibilizzare i ragazzi e i genitori.
Grazie agli amministratori dei Comuni del comprensorio, alle aziende private  e pubbliche partecipanti, all'Ulss7 Pedemontana, ai volontari che hanno permesso lo svolgimento degli eventi, all'associazione Buen Vivir ed all'Unione dei Comitati dei Genitori.

Buon GREEN to GO a tutti!!!

 

  • 013
  • 016
  • 022
  • 042
  • 063
  • 100
  • 110
  • 115
  • 124
  • 14
  • 17
  • 2MG_6865

aderisce a FIAB ONLUS - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

Privacy Policy

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy. Accetto i cookies OK