Criterium d'altri tempi

Bassano del Grappa
Mercoledì 6 settembre 2017


Cos’è il “CRITERIUM D’ALTRI TEMPI”
Nasce quasi per scherzo in una serata di giugno del 2013, quando viene ideato da tre persone che sembrano non avere niente in comune.  Si tratta di un mastro birraio, un fotografo professionista e un consulente di marketing e comunicazione, ovvero Riccardo Piato, Andrea Pozzobon e Luca Maria Chenet. Ognuno di loro  unisce  alla passione per la bicicletta quella di organizzare eventi che aggregano le persone. 

6 09 2017 criterium

Così, tra una birra e un colpo di pedale, i tre  elaborano un percorso nel centro storico di Bassano del Grappa. Dopo qualche giorno si concretizza il disegno di una “ciclostorica di regolarità”, dove non è la velocità a fare la differenza.  La particolarità è che alla passeggiata ciclistica  si partecipa in coppia, e  i contendenti  non  possono utilizzare strumenti di misurazione del tempo. Essi vengono cronometrati mentre, a turno, compiono lo stesso percorso - tre giri del centro storico - e viene decretata vincitrice la coppia i cui ciclisti hanno corso con il minor scarto di tempo tra loro.

Il tono della manifestazione ha, fin dal primo momento, un forte carattere goliardico, nella convinzione che andare in bicicletta non significhi solo fatica, ma anche gioia e svago.

La prima edizione del 2013 vede sfidarsi quarantotto coppie, per un totale di novantasei ciclisti, e i vincitori realizzano il percorso con soli 5” di differenza tra loro. Nel 2014 si fanno  gareggiare ottantacinque coppie,  per ricordare i mondiali svolti a  Bassano del Grappa nel 1985. Vince una coppia con soli 3” di differenza!
    
La caratteristica del “Criterium d’Altri Tempi” è che il numero delle coppie cambia ogni anno: nel 2015 sono state limitate a settantasette, per rievocare il mondiale del 1977 che vide Francesco Moser vincere a San Cristòbal (Venezuela) su Thurau e Bitossi.

All’edizione 2016 hanno partecipato sessantanove coppie, per rievocare lo sbarco sulla luna avvenuto il 20 luglio 1969.


    
Perché la regolarità?  
Per premiare la capacità di mantenere la stessa andatura, in un mondo in cui tutto si svolge alla massima velocità. Per fare questo, e perché la manifestazione sia alla portata del maggior numero possibile di persone, si partecipa esclusivamente con biciclette “retrò”, costruite prima del 1987 (l’anno che viene considerato spartiacque tra biciclette vecchie e moderne). Anche  l’abbigliamento deve essere in sintonia, adeguandosi, per quanto possibile,  all’epoca del mezzo.

 


Perché il Centro Storico?    
Oggi la bicicletta viene utilizzata soprattutto per l'attività sportiva. Fino a qualche decennio fa, però, essa era  il mezzo di locomozione che permetteva di spostarsi nel breve e medio raggio.

Lo scopo primario del Criterium è quello di far riscoprire l’uso della bici in città, pensando che “se ci riusciamo noi con delle biciclette di oltre trent'anni, perché non dovreste riuscirci voi con quelle moderne?”.

 

Come si svolge la serata    
Ci si trova dalle ore 18:00 nelle adiacenze di Palazzo Sturm, per perfezionare l’iscrizione e per conoscere gli altri partecipanti.
    
Alle ore 19:30 si parte con il giro di ricognizione per tutti i ciclisti: lo  spettacolo è unico e inimmaginabile!
     
La sfida termina intorno alle 21:00, e inizia una festa vera e propria, sulla  balconata di Palazzo Sturm, con la sua  splendida vista sul Brenta e sul Ponte Vecchio.


     
Chi Vince?    
Le premiazioni sono molto particolari...
Gran Vincitori è il premio che viene dato alla coppia dei vincitori del “Criterium d’Altri Tempi”
Gran “Giovani d’Altri Tempi” è il premio che viene assegnato alla coppia di partecipanti “diversamente giovane”
Gran Eleganti è il premio che viene assegnato alla coppia più elegante
Gran Ultimi è il premio che viene dato alla coppia “maglia nera” del “Criterium d’Altri Tempi”


    
Chi è Gran Corsa Retrò Cycling Events?
Il “Criterium d’Altri Tempi” è un marchio gestito da Gran Corsa Retrò Cycling Events di proprietà della LCA Associazione Sportiva Dilettantistica, che opera senza scopo di lucro, ed è dedita prevalentemente ad eventi incentrati sul ciclismo. Lo scopo principale è promuovere l’uso della bicicletta e la pratica del ciclismo in situazioni non competitive, attraverso percorsi che permettano di assaporare i territori e i prodotti locali.

Per contatti e informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. www.grancorsa.it

 

logo criterium

  • 02092015-IMG_5083-Edit
  • 02092015-IMG_5107
  • 02092015-IMG_5108
  • 02092015-IMG_5112
  • 02092015-IMG_5115
  • 02092015-IMG_5119
  • 02092015-IMG_5124
  • 02092015-IMG_5138
  • 02092015-IMG_5144
  • 02092015-IMG_5149
  • 02092015-IMG_5159
  • 02092015-IMG_5203
  • 02092015-IMG_5205
  • 02092015-IMG_5206
  • 02092015-IMG_5239
  • 02092015-IMG_5259
  • 02092015-IMG_5377
  • 02092015-IMG_5381
  • 02092015-IMG_5409
  • 02092015-IMG_5412
  • 02092015-IMG_5431
  • 02092015-IMG_5482
  • Nazzareno Berton -8388
  • Nazzareno Berton -8398
  • Nazzareno Berton -8418
  • Nazzareno Berton -8421

aderisce a FIAB ONLUS - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

Privacy Policy

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy. Accetto i cookies OK