RIDE WITH US 2017

Da Venezia a Bonn, una lunga pedalata per il clima
1 novembre – 10 novembre 2017

DOPO COPENAGHEN, PARIGI E TORINO RIDE WITH US PEDALA VERSO BONN
Ride With Us è la carovana simbolica di biciclette che dal 2014 attraversa l'Europa per diffondere il messaggio di urgenza e gravità del cambiamento climatico.

ride with us2017

 

Il punto di partenza è sempre Venezia, città simbolo della vulnerabilità al progressivo innalzamento degli oceani causato dal cambiamento climatico. La destinazione è stata Copenaghen (2.000 km) nel 2014, poi Parigi (1.300 km) e Torino (600 km). Quest'anno il gruppo di ciclista si dirige verso Bonn (1.300 km), sede dell'incontro delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP23).
Nella città tedesca i rappresentanti di tutto il mondo si troveranno per discutere come dare attuazione all'Accordo di Parigi del 2015 e i ciclisti di RWU vogliono mantenere alta l'attenzione sull'importanza dell'incontro attraverso un tour ciclistico aperto a tutti e l'organizzazione di una serie d'incontri serali lungo il percorso dedicati al cambiamento climatico.

La partecipazione al progetto è cresciuta nel tempo e ai due ideatori del progetto, Daniele Pernigotti e Claudio Bonato, si sono poi uniti i ciclisti del Pedale Veneziano, la FIAB e molti altri singoli cittadini che condividono le finalità del tour. Saranno, infatti, 22 le persone che pedaleranno fino a Monaco e 15 di questi continueranno fino a Bonn, per raggiungere la sede della COP23.

Il gruppo pedalerà in completa autonomia, con i propri bagagli a seguito e senza nessun automezzo di supporto.
Il 31 ottobre avrà luogo un breve prologo del tour da Venezia a Mestre, con partenza alle 17.30 da Piazzale Roma, anche per ribadire l’importanza del collegamento ciclabile tra il centro storico e la terraferma del Comune di Venezia e che potrà festeggiare quest’anno la nuova pista ciclabile che collega il Ponte della Libertà al Vega. Il prologo si concluderà all’hotel Tritone di Mestre, dove avrà luogo la prima conferenza del tour con la partecipazione del ricercatore del CNR Sandro Carniel, autore del libro di recente pubblicazione “Oceani, il futuro scritto nell’acqua”, dedicato al fondamentale ruolo di contrasto ai cambiamenti climatici che i nostri mari svolgono quotidianamente.
 
La prima tappa prenderà avvio il 1° novembre alle ore 8.00 di fronte alla Municipalità di Marghera per concludersi a Borgo Valsugana.
L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di molti Comuni lungo il percorso, tra cui Venezia, Bolzano e Bonn, oltre che del Ministero dell’Ambiente italiano e di importanti associazioni che operano in materia di cambiamento climatico, come Kyoto Club e Italian Climate Network.

La lista completa dei patrocini, oltre che il tracciato delle singole tappe del tour Venezia-Bonn e la documentazione dei viaggi precedenti è disponibile nel sito www.ridewithus.eu. Chi volesse unirsi alla pedalata può facilmente identificare la posizione della carovana ciclistica geolocalizzata nella sezione live del sito.


DICHIARAZIONI
“L’Accordo di Parigi”, secondo Pernigotti, “ha sancito la volontà del mondo intero di dare avvio alla transizione verso un’economia a basso contenuto di carbonio, prospettiva che deve necessariamente riservare un posto d’attenzione alla mobilità leggera e all’uso della bicicletta nelle aree urbane”.
“Pedalare è il nostro modo semplice e silenzioso”, continua Pernigotti, “con cui evidenziare l’importanza che riveste la mitigazione e l’adattamento al cambiamento climatico per ogni comune cittadino. Farlo insieme a altre persone che condividono la finalità del nostro progetto, equivale ad esprimere in coro la richiesta per un’azione urgente non più derogabile”.

Alberto Fiorin, Presidente del Pedale Veneziano, ribadisce l’apprezzamento e l’appoggio al progetto fin dalla sua nascita. “Ride With Us è un evento che esprime perfettamente il nostro modo di intendere la bicicletta. Non è solo il mezzo di trasporto ideale, in quanto a impatto zero sull’ambiente, ma è soprattutto il modo migliore per conoscere e rispettare il mondo che ci circonda, perché – come ha scritto Guido Piovene – viaggiare dovrebbe essere sempre un atto di umiltà. E per noi, pedalando in direzione di Bonn, lo sarà anche questa volta”.

Per Antonio Dalla Venezia, Consigliere nazionale FIAB, “l’iniziativa coniuga il tema della mobilità lenta con le questioni ambientali e sociali proprie del nostro tempo. La bicicletta rappresenta quindi il tramite tra le sensibilità di ciascuno di noi e l’idea di una società più giusta. La FIAB in questo evento trova lo specchio dei propri pensieri e della propria ragion d’essere”.

LE TAPPE
La partenza avverrà simbolicamente venerdì pomeriggio 31 ottobre con il prologo Venezia-Mestre, mentre la mattina del 1 novembre vi sarà la partenza ufficiale del tour da Marghera.
Di seguito il dettaglio delle tappe del tour.

tappe rwu2017

I CONTATTI

  • Daniele Pernigotti 340 9783337 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Alberto Fiorin (Pedale Veneziano) 320 4253630 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Antonio Dalla Venezia (FIAB) 340 7317306 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
     

L'accoglienza a Bassano:

  • IMG_6677
  • IMG_6678
  • IMG_6681
  • IMG_6690
  • IMG_6692
  • IMG_6698
  • IMG_6710
  • IMG_6717
  • IMG_6720
  • IMG_6721
  • IMG_6722
  • IMG_6726
  • IMG_6729
  • IMG_6734
  • IMG_6735
  • IMG_6737
  • IMG_6741
  • IMG_6743
  • IMG_6746
  • IMG_6747
  • IMG_6749
  • IMG_6754
  • IMG_6755
  • IMG_6756
  • IMG_6761
  • IMG_6765
  • IMG_6768
  • IMG_6771
  • IMG_6777
  • IMG_6780

aderisce a FIAB ONLUS - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

Privacy Policy

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy. Accetto i cookies OK