Pedalata Piano per Bassano 2019: il resoconto

L’entusiasmo e la gioia dei numerosi partecipanti, circa 350, hanno colorato la mattinata di domenica 22 settembre che il meteo aveva offerto in tono grigio, preservandoli però dal rischio pioggia.

46

Prima della partenza in piazza Libertà, da parte del presidente di FIAB Bassano Guido Berizzi presentazione del percorso che quest’anno si è articolato per una quindicina di km dal centro attraversando alcuni quartieri periferici della zona ovest, anche leggermente collinari in mezzo al verde.

Sono seguiti il saluto e gli interventi degli assessori alla viabilità Andrea Zonta e allo sport e politiche giovanili Mariano Scotton, che hanno confermato l’impegno dell’amministrazione comunale nel promuovere politiche e progetti volti al miglioramento dell’ambiente, anche attraverso la riqualificazione e completamento della rete di piste e percorsi ciclabili e più in generale il sostegno della mobilità pubblica dolce. Nel quadro della SETTIMANA EUROPEA della MOBILITA’ hanno ricordato gli eventi in atto del GREEN TO SCHOOL e GREEN TO WORK e gli altri appuntamenti, dibattiti e seminari formativi, organizzati da associazioni ambientaliste, reti d’impresa e amministrazioni del territorio.

Spazio poi ai ragazzi del “FRIDAYS FOR FUTURE” che hanno dato voce alle loro iniziative, sulla scia della coraggiosa denuncia di Greta Thumberg, volte a scuotere l’opinione pubblica e i capi politici di fronte al grave problema del riscaldamento del pianeta, causato in buona parte dalle attività di sfruttamento sconsiderato delle risorse energetiche. Il messaggio è: si deve cambiare e bisogna farlo subito per cercare di arrestare il declino delle prospettive di vita del pianeta terra.

Poi, via si parte ! E allora la folla di pedalatori, famiglie con moltissimi bambini, nonni e ragazzi euforici, bici speciali attrezzate per accompagnare disabili, si è snodata in una lunga e variopinta colonna da piazza Libertà per inoltrarsi nei vicoli e scendere a piazzale Cadorna e, lasciato il centro città attraversando il Ponte della Vittoria, proseguire lungo l’interessante percorso tracciato dall’organizzazione di FIAB Bassano.

Preceduta e scortata in tutta sicurezza dagli agenti della Polizia Locale in bicicletta, vigilata nei punti di incrocio con vie laterali dai numerosi volontari offertisi per questo prezioso servizio, fra i quali è doveroso ricordare i ragazzi dei gruppi scout della città.

A circa metà pedalata, sosta opportuna nel punto di ristoro predisposto al quartiere Rondò Brenta, a gustare le torte preparate dal panettiere-pasticcere Pio e mordere qualche quintale di mele nuove. Poi, di nuovo in sella per completare l’interessante percorso fuori città e rientrare in centro per il Ponte della Vittoria, arrivando al traguardo finale in Prato S. Caterina ad incontrare la concomitante manifestazione della Città dello Sport.

Prima del sciogliete le righe, grande estrazione di 15 premi, fra la gioia dei bambini addetti alle operazioni, che ha assegnato il primo consistente in una bellissima biciletta offerta dalla ditta ECLIPSE.

Molto interessanti i commenti di molti partecipanti che hanno descritto con entusiasmo l’esperienza vissuta nella mattinata, incoraggiante per gli organizzatori a proseguire nell’iniziativa per farla diventare un appuntamento tradizionale della mobilità ciclistica del territorio.   

  

 

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61

aderisce a FIAB ONLUS - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

Privacy Policy

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy. Accetto i cookies OK