Ciclabili, il Comune alza bandiera gialla

Premiato da Fiab per gli interventi legati alla mobilità sulle due ruote

Il Comune di Vicenza alza bandiera gialla. Nessuna metafora o nessun riferimento a canzoni del passato. Il vessillo è stato consegnato realmente da Fiab-Federazione italiana amici della bicicletta a palazzo Trissino in occasione della cerimonia tenutasi alla nuova Velostazione di Rimini. Sono 30, fino ad oggi, i Comuni italiani che hanno ricevuto il riconoscimento nell’ambito del progetto Fiab
“Comuni ciclabili” che attesta il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio attraverso l’attribuzione di un punteggio da 1 a 5, assegnato sulla base di diversi parametri e rappresentato da altrettanti “bike-smile” apposti sulla bandiera.

14 11 2017rs

da "Il Giornale di Vicenza", martedì 14 novembre 2017


Vicenza ha totalizzato ben 4 bike-smile, riconoscimento che la colloca ai primi posti in Italia. Insieme a Vicenza sono altri quattro i Comuni del Veneto che hanno ottenuto il riconoscimento: Belluno, Cavallino Treporti (Venezia), San Donà di Piave (Venezia), Urbana (Padova).

«Abbiamo fatto un lungo cammino in questo mandato amministrativo, e gli sforzi fatti sono stati premiati da questo riconoscimento che ci rende particolarmente orgogliosi spiega l’assessore alla progettazione Antonio Dalla Pozza -. Il premio non arriva tanto per l’estensione delle piste ciclabili che con le risorse del bando periferie arriveranno a 75 chilometri totali ma soprattutto per l’attenzione complessiva ai temi della ciclabilità: i due parcheggi custoditi (a ponte San Paolo e in stazione), a cui presto se ne aggiungerà un terzo nei pressi della “Cittadella degli studi”; il piano per le rastrelliere, che a breve vedrà altri 53 rastrelliere per un totale di 296 stalli a disposizione dei cittadini; l’istituzione della “zona 30” all’interno della cerchia delle mura, dove è difficile reperire gli spazi per realizzare ciclabili in sede propria; il prossimo avvio del servizio di “bike sharing free flow”, che metterà 400 bici a disposizione dei cittadini per gli spostamenti in città».

A Vicenza sono presenti una quarantina di piste ciclopedonali in sede propria, che superano i 500 metri di lunghezza, che, sommate ai tratti minori di 500 metri, totalizzano un’estensione di piste ciclabili pari a 64 chilometri.

aderisce a FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta ONLUS

Dalla parte di chi #pedalaognigiorno

email: info@fiabbassano.it

segui FB

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. Accetto i cookies OK